Tutto ciò che ancora non sai sulla manutenzione ordinaria e quella straordinaria

Ci sono alcuni che fanno ancora fatica a capire quale sia la differenza tra manutenzione ordinaria e quella straordinaria in merito alla caldaia domestica. Vediamo ora nel dettaglio ciò che le contraddistingue per farti maggiore chiarezza.

La manutenzione ordinaria

La manutenzione di tipo ordinaria prevede una serie di controlli che sono da fare obbligatoriamente poiché lo prevede l’attuale normativa in vigore. La legge prescrive l’obbligo per ogni responsabile di chiamare una ditta autorizzata che si occupi della pulizia e delle altre operazioni di manutenzione dell’apparecchio in uso. In base alla potenza della caldaia, è prevista la scadenza con cui rivolgersi ai professionisti. Se la caldaia ha una potenza superiore a 100 kw, il tecnico deve essere chiamato una volta l’anno. Se la potenza è inferiore a questo livello, allora la ditta di assistenza deve essere chiamata una volta ogni 2 anni. i motivi di questo obbligo sono legati alla pericolosità della caldaia che brucia un gas molto infiammabile che, in caso di perdite, potrebbe causare problemi. Inoltre, le caldaie sono degli apparecchi responsabili di parte dell’inquinamento atmosferico perciò è necessario che gli esperti controlli dei livelli di emissioni. I controlli obbligatori sono di natura programmabili e prevedibili così che si può chiamare la ditta anche con largo anticipo per fissar un appuntamento.

La manutenzione straordinaria

Ogni volta che c’è la necessità di intervenire sulla caldaia al di fuori dei controlli previsti dalla legge, allora si parla di manutenzione straordinari. A differenza dei controlli di tipo ordinario, gli interventi straordinari non sono prevedibili e fissabili con largo anticipo poiché spesso si tratta di un guasto o un problema che richiede la presenza immediata di un tecnico specializzato che utilizzi solamente parti di ricambio originali al fine di mantenere intatta la funzionalità dell’apparecchio in uso. Nonostante ciò, nulla toglie che durante un intervento di natura straordinaria si possa chiedere al tecnico di eseguire anche i controlli di routine, se ci fosse il tempo necessario a disposizione.

Se vuoi avere maggiori dettagli sul servizio di assistenza e manutenzione, clicca qui www.assistenzacaldaiaroma.com